Crea sito

Cittadinanza digitale consapevole? Come utilizzare la rete in modo responsabile

Pubblichiamo qui le “lezioni” proposte dalla piattaforma del MIUR Programma il Futuro per la scuola primaria e secondaria inferiore. Sono percorsi didattici che illustrano come muoversi in Internet in modo consapevole e sicuro. Anche l’istituto comprensivo Statale di Sellia Marina ritiene fondamentale che bambini e ragazzi sviluppino le competenze trasversali necessarie per utilizzare i dispositivi digitali con responsabilità ed efficacia.

Queste lezioni – nell’ottica di promuovere lo sviluppo delle competenze digitali – premettono di realizzare interventi completi in aula su questi argomenti.

Dalla sezione di ogni lezione si possono scaricare i relativi materiali didattici, raggruppato pure in un unico documento (incluse le schede per i genitori) scaricabarile cliccando qui.


Le lezioni e i video sono pensati per alunni della scuola primaria, ma considerato che gli insegnanti hanno una conoscenza più precisa delle loro classi, saranno in grado di valutarne adeguatamente l’uso; anche alle medie, infatti, questo materiale potrebbe rivelarsi utile, eventualmente adattandolo all’età e agli interessi di ragazzi più grandi.


Di seguito le lezioni e una sintetica descrizione del materiale disponibile.

  1. Il mio quartiere digitale: in questa lezione gli alunni imparano che possono visitare luoghi fantastici in rete e in sicurezza, seguendo alcune regole fondamentali. Nell’omonimo video, proposto all’interno della lezione, un bambino racconta dei fantastici contenuti che trova su Internet, paragonandolo al quartiere in cui vive: in entrambi i casi è necessario seguire delle regole per muoversi in sicurezza. In questa lezione gli alunni imparano che possono visitare luoghi fantastici in rete e in sicurezza, seguendo alcune regole fondamentali. Attraverso un viaggio in Internet, gli alunni sperimentano la potenza della rete nel portarli in posti lontani, non sempre facili da visitare. Apprendono l’importanza di seguire delle regole di sicurezza quando navigano in Internet, proprio com’è necessario fare nel mondo materiale. Qui puoi scaricare il materiale pdf della lezione (comprese la scheda per i genitori). Sotto la video lezione: il mio quartiere digitale.

    Gli studenti scoprono che sulla Rete possono andare in posti emozionanti, ma devono seguire alcune regole per utilizzarla in modo sicuro:

    1. chiedere sempre prima ai genitori,
    2. parlare solo con persone che si conoscono bene (come accade nel mondo materiale),
    3. scegliere solo siti adatti ai bambini.

    Lo scopo è insegnare ai bambini l’importanza di utilizzare la rete in modo responsabile. Paragonando i luoghi che vivono tutti i giorni, come il proprio quartiere, a siti web su Internet, gli studenti comprendono i pericoli che si incontrano e come gestirli.


  2. Fermati e pensa online: in questo video una canzone sottolinea l’importanza di pensare “dalla testa ai piedi” per muoversi in modo responsabile nel mondo digitale. Questa canzone non è associata ad una specifica lezione, è invece disponibile tutto il materiale musicale per poterla cantare in italiano o nella versione originale inglese. Anche lo stile di questo video è pensato per gli alunni della scuola primaria, ma considerato che gli insegnanti hanno una conoscenza più precisa delle loro classi, saranno in grado di valutarne adeguatamente l’eventuale uso per le classi della scuola media.

    Con una canzone si possono insegnare ai bambini alcune regole base per il loro futuro di cittadini digitali. Le parti del corpo umano come la testa, le gambe, le braccia, il cuore, sono importanti anche quando si usa la rete. Essendo una canzone, la versione in italiano non è una semplice traduzione ma un adattamento che mantiene il significato dei versi accordandoli con il ritmo musicale. Sono disponibili il testo dell’adattamento in italiano, la canzone in formato MP3 e il testo della versione originale inglese con traduzione a fronte. Potete sfruttare la disponibilità della base musicale, degli spartiti e del testo originale della canzone per avviare una collaborazione interdisciplinare tra informatica, inglese e musica allo scopo di realizzare una vostra versione.Ecco la versione originale sottotitolata in inglese e italiano:



  3. Il potere delle parole: In questa lezione gli alunni riflettono sul fatto che, mentre si divertono sui loro siti web preferiti, possono essere esposti a messaggi di altri bambini che possono farli sentire arrabbiati, feriti, tristi o spaventati. Esplorano modi per gestire atti di cyberbullismo e per reagire correttamente al linguaggio violento o volgare in rete. Gli alunni parlano di tutti i modi in cui usano la tecnologia per comunicare, si mettono nei panni dei bambini insultati in Internet in un gioco ed esplorano somiglianze e differenze tra la comunicazione di persona e quella online. Gli alunni poi propongono possibili modalità di risposta ad azioni di cyberbullismo.Il seguente documento contiene tutto il materiale necessario per svolgere la lezione in aula (inclusa la scheda per i genitori).Nel video di questa lezione il protagonista viene insultato in Internet ed un amico lo aiuta, suggerendogli di seguire la regola STOP.Lo stile di questo video, come la relativa lezione, è pensato per gli alunni delle prime classi della scuola primaria, ma considerato che gli insegnanti hanno una conoscenza più precisa delle loro classi, saranno in grado di valutarne adeguatamente l’eventuale uso per le classi successive e per quelle della scuola media.

    In molti giochi in rete è previsto uno scambio di messaggi e può accadere che i bambini siano esposti a insulti e prevaricazioni da parte di compagni di gioco, che li fanno sentire arrabbiati, feriti, tristi o spaventati.

    In questo video, viene proposto un metodo per gestire questi comportamenti di cyberbullismo, la regola STOP:

    • Stai lontano! (allontanati dal computer)
    • Trova un adulto con cui confidarti
    • Ottimi siti, gli altri lasciali perdere
    • Pensa e rifletti quando sei online
      Per i genitori

      Parallelamente al materiale che gli insegnanti usano per svolgere questa lezione in aula, è disponibile la seguente scheda appositamente pensata per introdurre l’argomento in famiglia.


  4. Super cittadino digitale: questa lezione ci si pone l’obiettivo di insegnare cosa significa “agire in modo rispettoso e responsabile verso la propria comunità“, sia nel mondo materiale che in rete. Nel video abbinato alla lezione, un supereroe aiuta il protagonista a fare le scelte giuste per muoversi in Internet in modo responsabile e sicuro. Poi creano dei supereroi digitali che esibiscono caratteristiche esemplari e sono in grado di risolvere in modo responsabile alcuni dilemmi digitali. Il seguente documento contiene tutto il materiale necessario per svolgere la lezione in aula (inclusa la scheda per i genitori).Nel video di questa lezione un supereroe aiuta il protagonista a fare le scelte giuste per muoversi in Internet in modo responsabile e sicuro. Anche lo stile di questo video, come la relativa lezione, è pensato per gli alunni delle prime classi della scuola primaria, ma considerato che gli insegnanti hanno una conoscenza più precisa delle loro classi, saranno in grado di valutarne adeguatamente l’eventuale uso per le classi successive e per quelle della scuola secondaria di primo grado. Ogni giorno, molti bambini “postano” (cioè pubblicano su un sito Internet dedicato alle relazioni sociali, quale, p. es., Facebook, WhatsApp o Instagram), condividono, giocano, creano, esplorano e imparano. Tutto avviene sulla rete, ma questo mondo digitale può essere anche un luogo pericoloso: sono indispensabili dei “superpoteri” per svolgere tutte queste attività in sicurezza! Ed ecco arrivare il Super Cittadino Digitale ad aiutarci in questa impresa, affinché i bambini imparino a comportarsi in modo sicuro, responsabile e rispettoso.

Nb. Le lezioni e i relativi video originali – disponibili per i docenti registrati sulla piattaforma Programma il Futuro – sono realizzati da Common Sense Education, con cui la Piattaforma ha sottoscritto un accordo di collaborazione per l’adattamento in italiano del loro materiale educativo.


SCHEDE Per i genitori

Parallelamente al materiale per gli insegnanti, sono disponibili schede appositamente pensate per introdurre questi argomenti in famiglia. Nelle pagine delle lezioni sopra elencate puoi scaricare le singole schede per i genitori, mentre cliccando qua puoi scaricarle come unico documento pdf.