Scienze classe prima

UDA SCIENZE

Le scienze per le classe prima

Qui il link

Traguardi per le competenze

  • Conoscere il metodo scientifico e i suoi riferimenti storici;
  • conoscere le principali proprietà della materia e i suoi stati di aggregazione;
  • affrontare concetti fisici quali: densità, velocità, temperatura e calore, effettuando esperimenti e comparazioni,
  • raccogliere e correlare dati con strumenti di misura;
  • costruire modelli concettuali;
  • conoscere le cellule come unità fondamentali dei viventi.
  • conoscere le grandi classificazioni dei viventi:
  • conoscere i contenuti specifici degli argomenti trattati;
  • conoscere i termini scientifici;
  • osservare, descrivere e classificare fatti e fenomeni;
  • usare gli strumenti propri della disciplina;
  • formulare ipotesi che spieghino osservazioni effettuate.

mappe_di scienze

per la classe prima

scuola sec. di primo grado


Itinerario didattico classe prima

Unità 1 – Le scienze e il metodo scientifico

Conoscenze e abilità: Conoscere e utilizzare il metodo scientifico. Saper eseguire misure usando strumenti appropriati.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Raccogliere dati su variabili rilevanti di differenti fenomeni, trovarne relazioni ed esprimerle con rappresentazioni formali di tipo diverso.
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite. Sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti e fenomeni ricorrendo, quando è il caso, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni. Collega lo sviluppo delle scienze allo sviluppo della storia. (settembre)



Unità 2 – La materia, i suoi stati e le sue proprietà

Conoscenze e abilità: Conoscere le proprietà della materia e i suoi diversi stati, saperne illustrare le caratteristiche. In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Utilizzare i concetti fisici fondamentali in varie situazioni di esperienza, raccogliere dati su variabili rilevanti di differenti fenomeni , trovarne relazioni quantitative ed esprimerle con rappresentazioni formali di tipo diverso.
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta, in laboratorio e all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, ne immagina e ne verifica le cause; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite.
Sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti e fenomeni ricorrendo, quando è il caso, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni. (settembre-ottobre)



Unità 3 – Calore, temperatura e cambiamenti di stato

Conoscenze e abilità: Conoscere la differenza tra temperatura e calore. Saper misurare la temperatura. Illustrare come e perché avvengono i cambiamenti di stato, osservarli mediante semplici esperimenti.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Utilizzare i concetti fisici fondamentali in varie situazioni di esperienza. Raccogliere dati su variabili rilevanti di differenti fenomeni, trovarne relazioni quantitative ed esprimerle con rappresentazioni formali di tipo diverso.
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta, in laboratorio e all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, ne immagina e ne verifica le cause; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite.
Sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti e fenomeni ricorrendo, quando è il caso, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni.
Collega lo sviluppo delle scienze allo sviluppo della storia dell’uomo. Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. (ottobre-novembre)



Unità 4 – L’aria e l’atmosfera

Conoscenze e abilità: Conoscere la composizione dell’aria. Sapere che cos’è la pressione atmosferica, come varia e come si misura. Conoscere la dinamica delle precipitazioni atmosferiche. Avere consapevolezza dei problemi riguardanti l’inquinamento dell’aria.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta, in laboratorio e all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, ne immagina e ne verifica le cause; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite.
Sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti e fenomeni ricorrendo, quando è il caso, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni.
È consapevole del ruolo della comunità umana sulla Terra e adotta modi di vita ecologicamente responsabili.
Collega lo sviluppo delle scienze allo sviluppo della storia dell’uomo.
Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. (Novembre – Dicembre)


Unità 5 – L’acqua e l’idrosfera

Conoscenze e abilità: Conoscere e verificare le proprietà dell’acqua. Saper descrivere il ciclo dell’acqua; conoscere la distribuzione delle acque sulla Terra. Assumere consapevolezza dell’importanza dell’acqua come risorsa indispensabile da tutelare.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta, in laboratorio e all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, ne immagina e ne verifica le cause; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite.
Sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti e fenomeni ricorrendo, quando è il caso, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni.
È consapevole del ruolo della comunità umana sulla Terra, del carattere “finito” delle risorse, nonché dell’ineguaglianza di accesso ad esse, e adotta modi di vita ecologicamente responsabili. (novembre-dicembre)


Unità 6 – La litosfera: il suolo

Conoscenze e abilità: Conoscere e saper illustrare la composizione e le modalità di formazione dei diversi tipi terreno. Saper individuare praticamente i componenti dei vari terreni.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta, in laboratorio e all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, ne immagina e ne verifica le cause; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite.
Sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti e fenomeni ricorrendo, quando è il caso, a misure appropriate e a semplici formalizzazioni.
È consapevole del ruolo della comunità umana sulla Terra e adotta modi di vita ecologicamente responsabili. (dicembre-gennaio)



Unità 7 – Il mondo dei viventi

Conoscenze e abilità: Conoscere e saper descrivere le caratteristiche degli esseri viventi.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Riconoscere le somiglianze e le differenze delle diverse specie viventi.
Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali di animali e piante. Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. (febbraio)


Unità 8 – Dentro la cellula

Conoscenze e abilita: Conoscere e saper illustrare analogie e differenze tra le cellule animali e vegetali. Sapere come si riproduce una cellula e come le cellule si organizzano per formare diversi tessuti. Saper utilizzare il microscopio ottico.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Sviluppare progressivamente la capacità di spiegare il funzionamento macroscopico dei viventi con un modello cellulare. (febbraio.marzo)



Unità 9 – Il catalogo della vita

Conoscenze e abilita: Conoscere i principi della tassonomia, saper riconoscere le categorie sistematiche. Saper utilizzare i criteri di classificazione.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Comprendere il senso delle grandi classificazioni.

Competenze: L’alunno sviluppa semplici schematizzazioni e modelli di fatti. È consapevole del ruolo della comunità umana sulla Terra, del carattere finito delle risorse. (marzo)


Unità 10 – Monere, virus, protisti e funghi

Conoscenze e abilità: Saper illustrare le differenze tra i vari tipi di organismi microscopici, conoscerne i modi e gli ambienti di vita. Conoscere e saper descrivere la struttura e la funzione dei miceti.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Comprendere il senso delle grandi classificazioni.
Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi. Collega lo sviluppo delle scienze allo sviluppo della storia dell’uomo. (marzo)


Unità 11 – La biologia delle piante

Conoscenze e abilità: Conoscere e saper illustrare struttura e funzioni delle piante; verificarle con semplici esperimenti.
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Comprendere il senso delle grandi classificazioni. Assumere comportamenti e scelte personali ecologicamente sostenibili. Rispettare e preservare la biodiversità nei sistemi ambientali.
Competenze: L’alunno esplora e sperimenta, in laboratorio e all’aperto, lo svolgersi dei più comuni fenomeni, ne immagina e ne verifica le cause; ricerca soluzioni ai problemi, utilizzando conoscenze acquisite.
Ha una visione della complessità del sistema dei viventi; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali delle piante e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali.
Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. (marzo-aprile)


Unità 12 – Dalle alghe ai fiori

Conoscenze e abilità:Conoscere la progressiva evoluzione delle piante da semplici a complesse. Conoscere e saper illustrare le caratteristiche e i modi di vita dei diversi tipi di piante. Saper riconoscere a che gruppo appartiene una pianta.
Obiettivi di apprendimento: Riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle diverse specie di viventi.
Comprendere il senso delle grandi classificazioni.
Assumere comportamenti e scelte personali ecologicamente sostenibili. Rispettare e preservare la biodiversità nei sistemi ambientali.
Competenze:
L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali delle piante e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali. (marzo-aprile)


Unità 13 – Esploriamo il regno animale

Conoscenze e abilità: Conoscere e saper illustrare le strutture corporee degli animali. Conoscere la classificazione del regno animale. Conoscere e saper illustrare le funzioni fondamentali per la vita animale. Obiettivi di apprendimento:Riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle diverse specie di viventi. Comprendere il senso delle grandi classificazioni.
Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi e della loro evoluzione; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali degli animali e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali. Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. (aprile)


Unità 14 – Gli animali invertebrati

Conoscenze e abilità: Conoscere la classificazione degli invertebrati, le caratteristiche e le modalità di vita dei diversi tipi. Saper riconoscere a quale tipo appartiene un invertebrato. Obiettivi di apprendimento: Riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle diverse specie di viventi. Comprendere il senso delle grandi classificazioni.
Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi e della loro evoluzione nel tempo; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali degli animali e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali. (aprile)


Unità 15 – Gli animali vertebrati

Conoscenze e abilità: Conoscere la classificazione dei vertebrati, le caratteristiche e le modalità di vita dei diversi tipi. Saper riconoscere a quale tipo appartiene un vertebrato. Obiettivi di apprendimento: Riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle diverse specie di viventi. Comprendere il senso delle grandi classificazioni. Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi e della loro evoluzione nel tempo; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali degli animali e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali. Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. (aprile)


Unità 16 – Il comportamento animale

Conoscenze e abilità: Conoscere e saper descrivere le dinamiche comportamentali all’interno del regno animale. Obiettivi di apprendimento: Riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle diverse specie di viventi. Rispettare e preservare la biodiversità nei sistemi ambientali. Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi e della loro evoluzione nel tempo; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali degli animali e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali. (aprile? seconda!)


Unità 17 – Ecologia ed ecosistemi

Conoscenze e abilità: Acquisire il concetto di ecologia come studio dell’ambiente. Conoscere e saper descrivere le dinamiche e gli equilibri tra i componenti di un ecosistema (con particolare riferimento a quelli presenti sul proprio territorio). Conoscere e saper descrivere i principali biomi terrestri e acquatici. Descrivere le caratteristiche ambientali di un sito del proprio territorio caratteristico.
Obiettivi di apprendimento: Assumere comportamenti e scelte personali ecologicamente sostenibili. Rispettare e preservare la biodiversità dei sistemi ambientali.
Competenze: L’alunno ha una visione della complessità del sistema dei viventi; riconosce nella loro diversità i bisogni fondamentali di animali e piante, e i modi di soddisfarli negli specifici contesti ambientali. (maggio)

Ecologia ed ecosistemi


Biotopo, biocenosi, habitat e nicchia ecologica – struttura degli ecosistemi


Ecosistemi e Catene Alimentari

Ecosistema e ambiente fisico



Altre attività

Settembre-Maggio


Ed. al pensiero scientifico
Settembre – Maggio
Conoscenze:le caratteristiche della scienza; i fenomeni; il metodo scientifico sperimentale; gli strumenti di base del laboratorio; osservazione, misura e classificazione; i modelli scientifici; la relazione e la comunicazione scientifica. 
Abilità:Ricavare informazioni dai testi; osservare e formulare ipotesi; progettare, cooperare, comunicare in pubblico; ordinare, misurare, usare simboli corretti; mettere in relazione, confrontare e classificare; trarre conclusioni; trovare somiglianze e differenze.
Competenze:analizzare dati; problem-solving; cooperative learning; science in English.

Ed. alla salute 
Settembre  – Maggio
Conoscenze: conoscere il concetto di salute e i fattori che la influenzano; la malattia e le sue cause; i modi di trasmissione delle malattie infettive; le difese preventive, le difese naturali, le difese mediche.
Abilità:Comprendere i termini, applicare conoscenze; mettere in relazione e individuare cause, trarre conclusioni; osservare grafici, spiegare modelli; classificare; progettare, cooperare e comunicare in pubblico; comunicare un’esperienza.
Competenze: interpretare fenomeni e modelli; competenze sociali e di cittadinanza; science in English.

Ed. ambientale e allo sviluppo sostenibile UDA TRANS-DISCIPLINARE
settembre – Maggio
Obiettivi di apprendimento: conoscere le diverse componenti ambientali e le possibili cause del loro inquinamento.
Conoscenze:le risorse naturali rinnovabili e non rinnovabili; il concetto di bene comune; la capacità portante di un ambiente; le tipologie di crescita e i limiti della crescita; i rifiuti, il loro trattamento e la strategia delle 4 R; il concetto di impronta ecologica e la situazione globale; la risorsa acqua e i problemi legati al suo consumo; la risorsa cibo; sottoalimentazione, malnutrizione e sprechi alimentari; le condizioni per lo sviluppo sostenibile e i principi di responsabilità e di precauzione.
Abilità:Analizzare dati, interpretare modelli; prendersi cura dell’ambiente; problem solving; competenze sociali e di cittadinanza; utilizzare risorse digitali; imparare ad imparare; science in English.
Competenze:L’alunno è consapevole del ruolo della comunità umana sulla Terra, del carattere finito delle risorse, nonché dell’ineguaglianza dell’accesso a esse, e adotta modi di vita ecologicamente responsabili. Collega lo sviluppo delle scienze allo sviluppo della storia dell’uomo. Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso delle scienze nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico.
Progetto “Difendiamoci dai rischi"     - UDA TRANS-DISCIPLINARE
settembre – maggio 
In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo
Obiettivi di apprendimento: Conoscere la struttura della Terra e i suoi movimenti interni (tettonica delle placche); individuare i rischi sismici, vulcanici e idrogeologici della propria regione per pianificare eventuali attività di prevenzione.
Conoscenze e abilità: Conoscere e saper descrivere il rischio sismico e idrogeologico della regione Calabria con particolare riferimento a quelli presenti sul proprio territorio comunale. Conoscere e saper descrivere le principali problematiche e le principali fonti di inquinamento: rifiuti e depurazione.
Febbraio – Maggio
Conoscenze e abilità: Conoscere le problematiche legate ai rifiuti solidi e liquidi con particolare riferimento alla Calabria e al proprio territorio comunale. Assumere comportamenti ecologicamente responsabili per il riciclo, il riuso e la raccolta differenziata dei rifiuti.
Conoscere le forme di erosione accelerata dal suolo come le aree in frane presenti sul territorio.
Conoscere le pericolosità e i relativi rischi geologici presenti sul proprio territorio (rischio frane, alluvioni, rischio erosione della costa e rischio sismico) e saper leggere le relative rappresentazioni. Conoscere e assumere comportamenti responsabili durante le prove di evacuazione dell’istituto. 

In riferimento alle Indicazioni Nazionali per il curricolo

Altre Competenze:

C. di base in Scienze:
  • Osservare, analizzare e descrivere fenomeni appartenenti alla realtà naturale e agli aspetti della vita quotidiana, formulare ipotesi e verificarle, utilizzando semplici schematizzazioni e modelli.Riconoscere le principali interazioni tra mondo naturale e comunità umana, individuando alcune problematicità dell'intervento antropico negli ecosistemi 
  • Utilizzare il proprio patrimonio di conoscenze per comprendere le problematiche scientifiche di attualità e per assumere comportamenti responsabili in relazione al proprio stile di vita, alla promozione della salute e all’uso delle risorse. 
  • Ha curiosità e interesse verso i principali problemi legati all’uso della scienza nel campo dello sviluppo scientifico e tecnologico. È consapevole del ruolo della comunità umana sulla Terra, del carattere finito delle risorse, nonché dell’ineguaglianza dell’accesso a esse, e adotta modi di vita ecologicamente responsabili.
C. Digitale:
  • Utilizzare con dimestichezza le più comuni tecnologie dell’informazione e della comunicazione, individuando le soluzioni potenzialmente utili ad un dato contesto applicativo, a partire dall’attività di studio. 
  • Sviluppare il pensiero computazionale
C. Imparare ad imparare:
  • Acquisire ed interpretare l’informazione.Individuare collegamenti e relazioni; trasferire in altri contesti. Organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo ed utilizzando varie fonti e varie modalità di informazione e di formazione (formale, non formale ed informale), anche in funzione dei tempi disponibili, delle proprie strategie e del proprio metodo di studio e di lavoro.